Progetti

Casa K

Giardino, Lugano, 2017
Affacciata sul lago di Lugano, casa K è una presenza forte in cemento scuro, la cui pigmentazione nera si accentua alla luce del sole e sfuma nel cielo grigio d’autunno. Alle spalle di questa forma rigorosa, una grande roccia che esce dalla montagna e un bosco su un declivio scosceso. Faggio (Fagus “Atropurpurea”), quercia (Quercus palustris), farnia (Quercus robur), Liriodendron tulipifera: Frassinago ha recuperato i maestosi alberi preesistenti, ricreando anche il sottobosco con felci, vinca, viburni selvatici. Il bosco, la roccia, i nuovi grandi aceri sembrano entrare nella casa grazie alle ampie finestre, tagli di luce verde che attraversano da parte a parte le stanze. Accanto alla soglia d’ingresso, un piccolo bosco di aceri e querce, gamme di verdi diversi nella primavera, in autunno si accendono di calde sfumature rosse e gialle. La presenza solida della casa è così messa in movimento dagli elementi naturali che la avvolgono.